Tel. e Fax. 0541 / 735313 | e-mail: info@studioboschini.it

Dott. Luca Boschini
Odontoiatra & Protesi Dentale
Via Panzacchi, 21 47922 Viserba di Rimini (RN) | Tel. e Fax. 0541 / 735313
e-mail: info@studioboschini.it

› Calcola il Percorso per Raggiungere lo Studio
› Dove Siamo

Prevenzione dei tumori del cavo orale

Il carcinoma del cavo orale è una forma tumorale molto diffusa, altamente invasiva e invalidante, qualora non venga diagnosticata precocemente. Molteplici patologie delle mucose del cavo orale sono attualmente considerate come "potenzialmente precancerose". Nella classificazione attualmente considerata dall'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) vengono distinte le lesioni delle mucose del cavo orale in "precursori neoplastici" (eritroplachia, leucoplachia, leuco-eritroplachia, cheilite attinica) e in "condizioni precancerose" (anemia sideropenica, xeroderma pigmentoso, lupus eritematoso sistemico, lichen planus orale, epidermolisi bollosa e fibrosi sottomucosa). La diagnosi di tutte queste forme non ancora neoplastiche così come quelle neoplastiche è spesso affidata al dentista che, tra il personale sanitario, è colui che più frequentemente ha modo di visitare in bocca il paziente.

Talvolta capita di riscontrare alcune di queste forme in visite occasionali anche all'insaputa del paziente, il quale può non aver avvertito alcuna sintomatologia. Capita anche di visitare pazienti con lesioni presenti da diverso tempo in bocca e sempre trascurate.

Pertanto I CONSIGLI CHE VI POSSIAMO DARE SONO:
  • far controllare dal proprio dentista o dal proprio medico lesioni o altrazioni presenti in bocca da più di 15 giorni
  • effettuare una visita di controllo periodica, almeno una volta all'anno, anche in assenza di manifestazioni

Per offrire ai nostri pazienti un servizio adeguato anche nei confronti di questa problematica orale, ci siamo dotati di un dispositivo (VELSCOPE) per la rilevazione della fluorescenza dei tessuti utile al fine di diagnosticare precocemente e in modo non invasivo lesioni neoplastiche o potenzialmente tali. Il costo della visita con l'utilizzo di questo macchinario è di € 75,00. Tale indagine non è in grado di fornire una diagnosi certa ma consente di avere un'indicazione utile alla gestione del caso per valutare in maniera migliore se proseguire con indagini disgnostiche supplettive (biopsie) o come indicazione sull'estensione della lesione per la gestione della fase chirurgica.